I Bambini di Ornella è un’associazione onlus fondata nel 2005 che opera sul territorio di Como in stretta relazione con la sua gemella Les enfants d’Ornella in Senegal.

È nata da un’idea di Severino Proserpio e della sua cara moglie Ornella, che dopo anni di viaggi alla ricerca di un luogo dove impiantare il loro sogno, scelgono Kelle, villaggio appartenente alla comunità rurale di Yene, di cui fanno parte 9 villaggi dediti ad agricoltura e pesca.

In Senegal, “Les Enfants d’Ornella” porta avanti un progetto di sviluppo integrato intervenendo soprattutto nel settore dell’educazione dei bambini.


Marabout con Taibé

Le nostre attività coinvolgono i talibé, ovvero quei bambini affidati ai maestri religiosi, i Marabout, che si fanno carico della loro educazione religiosa; i bambini di spiaggia, che spesso non sono registrati all’anagrafe e quindi non possono andare a scuola; e i bambini che già frequentano la scuola pubblica.

Una delle caratteristiche di questo progetto è il rapporto individuale, fisico con i bambini:  conoscerne i nomi, le debolezze, i caratteri, le potenzialità, facendo sentire la nostra presenza costante e quotidiana, con l’obiettivo di garantire loro la possibilità di un’esistenza dignitosa, di un’educazione e di un’opportunità a lungo termine.

Una sinergia che oggi vede i suoi frutti; una ragnatela di rapporti, tra Senegal e Italia, religioni tra cui mediare, culture e punti di vista che si incontrano, popoli che dialogano, ognuno con le proprie peculiarità.