Il nostro amico Brunello Bertoni ci ha lasciati mercoledì 19 ottobre dopo la malattia contro la quale lui ha lottato fino alla fine non solo nella speranza di guarire, ma almeno di poter tornare nella sua Africa, dove trascorrere (così da ultimo ci diceva!), la probabile fine dei suoi giorni, attorniato dai volti delle bambine e dei bambini di Kelle che tanto aveva amato.

Ci sarà tempo e modo di ricordarlo, magari, con delle opere concrete per il Centro, così come abbiamo fatto per Ornella, Giovanni, Claudia, per tanti donatori e donatrici rimasti nel silenzio, come accadrà per…. Albonico per il progetto Alveare.

Brunello vorrebbe certamente così, vista la sua dedizione instancabile all’Associazione, il suo non demordere dalle imprese anche più difficili, fino ad intestardirsi, brontolare, sgridarci ed… arrabbiarsi (facendoci spazientire…) per le nostre pigrizie, le nostre incertezze, i nostri scoraggiamenti.

 

Lo vogliamo ricordare con queste foto che lo ritraggono sorridente, anche se con i suoi occhi sempre velati di malinconia, attorniato dai ragazzi e ragazze del centro, abbracciato dal suo inseparabile Stefano, sotto il portico della casa del amatissimo amico Severino.

 

Sono immagini che confermano come i legami umani più profondi, l’amicizia, l’amore fra un padre ed un figlio, la fratellanza e la sorellanza siano non solo le fondamenta più solide di ogni costruzione, di ogni progetto, ma forse anche l’unico modo per sperare di rendere il mondo un altro mondo possibile.

 

I funerali si svolgeranno sabato 22 alle ore 9 presso la Chiesa di Muggiò (CO).

 

Categorie: